Sindaco

    FOTO SINDACO SANULLI Sono nato e vivo da sempre a Gambettola. Dopo la laurea e un breve periodo dedicato all’insegnamento, ho iniziato ad occuparmi di imprenditoria e piccole imprese.  Nel   2009 ho fatto la prima esperienza politica come Assessore ai lavori Pubblici e allo Sport. Oggi, per me, essere il Sindaco della mia città, rappresenta contemporaneamente un onore ed una grande responsabilità. Presentare la mia città, placidamente adagiata ai piedi delle colline di Romagna, a due passi dal mare, vuol dire buy research paper cheap anzitutto mettere in rilievo la grande dinamicità e intraprendenza, la vivacità e la simpatia dei suoi abitanti. La nostra storia, in particolare nel secolo appena trascorso, ha conosciuto momenti molto difficili. Era un paese di poco più di duemila anime quando nel 1944, trovandosi a ridosso della Linea Gotica, fu sconvolto dal passaggio del fronte della II Guerra Mondiale: molte furono le vittime e il paese fu quasi completamente distrutto. Ma fu proprio grazie alle qualità dei suoi abitanti, cui ho accennato sopra, che fu avviata subito la ricostruzione e, nel giro di pochi anni, Gambettola si risollevò conoscendo decenni di crescita economica e demografica (oggi si contano circa 11.000 abitanti), nonché di benessere.  Siamo conosciuti ovunque per essere la “capitale europea del ferrovecchio”: la nostra risorsa economica principale, infatti, è legata al recupero, riutilizzo e riciclo di materiali ferrosi. L’attività nacque a fine ‘800 come semplice raccolta di stracci e pelli di coniglio, ma, a partire dal secondo dopoguerra, si trasformò in quella, ben più redditizia, dei rottami ferrosi. Oggi, nel nostro territorio, sono presenti diverse aziende, di piccole e grandi dimensioni, i cui impianti di trattamento e stoccaggio sono all’avanguardia in Europa.  Altra eccellenza gambettolese è rappresentata dalle tele stampate a mano, un’attività che affonda le proprie radici nel ‘700 e che è rappresentata da due antiche stamperie, che si tramandano questa tradizione. La visita alle botteghe offre non solo la possibilità di acquistarne i prodotti, ma anche l’opportunità di assistere a tutti i processi di lavoro e di ammirare gli ambienti, conservati inalterati nel tempo. Inoltre nel nostro Comune operano circa un migliaio di attività commerciali ed artigianali, nonché vari magazzini ortofrutticoli che esportano verdura e frutta in tutto il continente. Le caratteristiche dei gambettolesi si riflettono positivamente anche nell’ambito delle attività culturali, ricreative e sportive. Due le manifestazioni di maggior rilievo: la “Mostrascambio di auto e moto d’epoca e cose del passato”, che richiama due volte l’anno (a maggio e settembre) decine di migliaia di visitatori che affollano i banchi dei circa 800 espositori, disposti lungo le vie e le piazze del centro, e il “Carnevale di Gambettola” una fantasmagorica sfilata di imponenti carri allegorici che si tiene il lunedì di Pasqua e la domenica successiva. Ma oltre a ciò, i numerosi gruppi ed associazioni culturali cittadini (se ne contano oltre quindici!), in collaborazione con l’Amministrazione Comunale, riescono a dar vita a circa un centinaio di eventi all’anno. Alcuni anni fa, inoltre, dopo decenni di abbandono, è stato ristrutturato il piccolo Teatro Comunale, una struttura posta all’interno del Palazzo Municipale, risalente al 1913. Grazie ad un sapiente lavoro di restauro è stato restituito alla cittadinanza ed oggi ospita ogni genere di spettacoli oltre ad essere sede di attività legate al teatro delle diverse abilità.  Altri luoghi dedicati alla cultura e alla socialità sono l’Ex macello comunale, sede di un centro di aggregazione giovanile ed il Centro Culturale “F.Fellini” che ospita sale per convegni, riunioni e mostre ed è sede della Biblioteca Comunale. Recentemente, nel corso dei lavori di restyling del centro urbano, in Piazza Pertini sono emersi i resti di una fattoria del XV secolo, di grande interesse storico ed archeologico: si è pertanto deciso di modificare il progetto originario della piazza e di rendere visibile al pubblico una parte della pavimentazione, quella meglio conservata e di maggiore interesse storico ed architettonico. I reperti più interessanti rinvenuti durante research proposal essay topics gli scavi (vasellame ed oggetti vari in ceramica) sono in mostra all’interno della Biblioteca Comunale. Stessa dinamicità si riscontra nel campo dell’attività fisica e sportiva: le numerose associazioni sportive gambettolesi, oltre a proporre alla cittadinanza una ricca offerta di attività motorie, in varie discipline sportive – per   bambini, giovani e adulti – lungo tutto l’arco dell’anno, organizzano numerosi eventi (gare, tornei, esibizioni, ecc.) in collaborazione con l’Amministrazione Comunale.                      Invito tutti a venirci a trovare: sono convinto che nella nostra cittadina trascorrerete momenti piacevoli e saprete apprezzare tutto ciò che Gambettola è in grado di offrirvi.

Ultima modifica: 22/02/2018