CACCIA - Comune di Gambettola (FC)

SERVIZI | Ufficio Protocollo - Accoglienza al Cittadino e Sportello Sociale | CACCIA - Comune di Gambettola (FC)

Pubblicato il 
Aggiornato il 

CACCIA

Richiesta del tesserino venatorio
Il tesserino venatorio è il libretto su cui il cacciatore annota le giornate di caccia e i capi abbattuti, indispensabile per poter esercitare l'attività venatoria. Viene rilasciato al cacciatore residente nel Comune di Gambettola (presso l'Ufficio Protocollo-Sportello Accoglienza del Cittadino) in seguito alla presentazione di una dichiarazione dell’interessato, ai sensi del D.P.R. 445/2000, dalla quale risulti:

  • il possesso della licenza di porto d’armi per uso caccia con l’indicazione della Questura di rilascio, numero di licenza e data di rilascio;
  • il possesso del versamento annuale della tassa di concessione governativa di porto di fucile a uso di caccia e dell’addizionale di cui all’art. 24, comma 1, della legge 157/92 in corso di validità;
  • il possesso del versamento delle quote assicurative di cui all’art. 12, comma 8, della legge 157/92 in corso di validità;
  • comunicazione al Settore territoriale regionale di residenza della opzione sulla forma di caccia prescelta: a), b) o c) (art 34 L.R. 8/1994)


Se l’esercizio della caccia è svolto in ATC/CA l’interessato deve altresì dichiarare:

  • di possedere il versamento della tassa di concessione regionale per l’abilitazione all’esercizio venatorio, che in Emilia-Romagna si paga sul c/c postale n. 116400 intestato a Regione Emilia-Romagna – Tasse Concessioni regionali e altri Tributi in corso di validità (N.B.: la validità annuale della tassa decorre dalla data di rilascio della licenza);
  • gli ATC/CA ai quali è regolarmente iscritto per la stagione venatoria in corso;
  • di aver versato la quota di iscrizione agli ATC/CA;


Qualora, invece, l’esercizio della caccia sia svolto esclusivamente in Azienda Venatoria l’interessato deve dichiarare:

  • di praticare l’esercizio venatorio esclusivamente in Azienda Venatoria.


Il ritiro del tesserino può essere effettuato anche da terzi mediante la sottoscrizione della delega presente nella dichiarazione.


I tesserini vanno restituiti al termine dell’esercizio dell’attività venatoria annuale e comunque non oltre il 31 marzo all'Ufficio Protocollo-Sportello Accoglienza del Cittadino. In caso di mancata riconsegna o di riconsegna di tesserino non integro e/o contraffatto il cacciatore deve presentare una dichiarazione di smarrimento o denuncia all’autorità di Pubblica Sicurezza.


Quanto costa?
Il servizio è gratuito


Dove?
Ufficio Sportello Accoglienza del Cittadino
Via Garibaldi n. 6
47035 Gamebttola
Tel. 0547/45340 oppure 0547/45207

Pubblicato il 
Aggiornato il