Bando integrativo per formazione graduatoria assegnazione alloggi E.R.P. - Comune di Gambettola (FC)

Notizie - Comune di Gambettola (FC)

Pubblicato il 
Aggiornato il 

Bando integrativo per formazione graduatoria assegnazione alloggi E.R.P.

 

E’ stato pubblicato l’avviso/bando per l’aggiornamento ERP-2021.

Si ricorda che possono partecipare al bando ERP coloro che risiedono o hanno attività lavorativa nel territorio dell’Unione Rubicone e Mare (Comuni di: Borghi, Longiano, Roncofreddo, San Mauro Pascoli, Gatteo, Savignano, Cesenatico, Sogliano, Gambettola).

Si precisa che si tratta di un bando di concorso integrativo di quello generale del 2017, che viene aperto per consentire la presentazione di nuove domande e l’integrazione (facoltativa) di quelle già presentate per l’assegnazione in locazione semplice di alloggi di edilizia residenziale pubblica che si renderanno disponibili o che saranno ultimati nel periodo di efficacia della graduatoria .

Pertanto, i richiedenti già collocati nelle vigenti graduatorie formulate per i singoli Comuni , qualora intendessero far valere nuove condizioni o situazioni rilevanti ai fini dei punteggi, dovranno compilare l’apposito modulo di integrazione domanda, fermo restando che si procederà comunque d’ufficio ad aggiornare i soli punteggi inerenti a situazioni obiettivamente risultanti e verificabili (quali, a mero titolo di  esempio, la maggior anzianità di residenza).

I requisiti di accesso e le condizioni che riconoscono il punteggio, le modalità di formazione e aggiornamento della graduatoria, sono specificati nel bando scaricabile in allegato.

Le domande dovranno essere presentate esclusivamente on line a partire dal giorno 22.11.2021 con scadenza alle ore 13,00 del giorno 31.12.2021, unicamente con accesso tramite SPID.

Link per la compilazione delle domande on line: https://portalesociali.unionerubiconemare.it/UserLoginFedera/LoginFederaN.aspx

Gli interessati che avessero necessità di assistenza alla compilazione potranno richiederla (previo appuntamento ) rivolgendosi ai vari CAF presenti sul territorio.

 

IMPORTANTE: E' indispensabile essere in possesso/ indicare un indirizzo mail


ELENCO DEI DOCUMENTI DA ALLEGARE ALLA DOMANDA

1.    (*) Copia del pagamento dell’imposta di bollo di €. 16,00
2.    Copia Dichiarazione e attestazione ISE e ISEE con redditi disponibili alla data di presentazione della domanda (Facoltativa; il richiedente l’assegnazione e.r.p. deve comunque essere in grado di inserire le informazioni in essa contenute all’operatore che riceve la domanda);
3.    (*) Fotocopia permesso di soggiorno di lungo periodo o fotocopia permesso di soggiorno almeno biennale:
4.    (*) Fotocopia contratto di lavoro o dichiarazione del datore di lavoro che attesti l’attuale posizione lavorativa (solo per cittadini  extracomunitari con permesso almeno biennale);
5.     (*) Documentazione attestante il requisito dell’attività lavorativa stabile ed esclusiva o principale nel territorio regionale da almeno 3 anni;
6.    Visura Catastale con indicata la quota di possesso, ubicazione dei fabbricati in proprietà;
7.    Copia documentazione attestante l’inagibilità o il pignoramento dell’alloggio della cui quota si risulta titolari;
8.    Copia sentenza di separazione (per gli alloggi di proprietà assegnati al coniuge in sede di separazione legale) con omologa;
9.    Fotocopia certificato di invalidità
10.    Copia provvedimento esecutivo di sfratto rilasciato dal Tribunale (per gli sfratti )o dal Sindaco (per le ordinanze di sgombero);
11.    Copia degli atti esecutivi rilasciati dal Tribunale (solo per i nuclei che devono rilasciare l’alloggio in seguito a fallimento, separazione legale dei coniugi);
12.    Copia dichiarazione del datore di lavoro e del contratto di lavoro (solo per i nuclei che devono rilasciare l’alloggio messo a disposizione nell’ambito delle prestazioni connesse a contratti di portierato/custodia a seguito di interruzione non volontaria del rapporto di lavoro.
13.    Copia della certificazione dell’Ente che attesti la condizione di sistemazione precaria (in caso di sistemazione precaria);
14.    Copia del contratto di locazione dell’alloggio in cui attualmente si risiede e relativa registrazione (in caso di alloggio in locazione);
15.    Certificato rilasciato dall’Ufficio Igiene dell’ASL attestante l’antigienicità dell’alloggio, ove non risanabile con interventi di manutenzione ordinaria, (solo per i nuclei che risiedono nell’alloggio da almeno due anni).
Altro      ( da specificare) 


 (*) N.B.: documenti da allegare a pena esclusione.
La mancata presentazione degli altri documenti comporterà la non attribuzione del relativo punteggio.

 

https://www.unionerubiconemare.it/servizi/notizie/notizie_fase02.aspx?ID=36778

 

Pubblicato il 
Aggiornato il